Sanità in Calabria, si è dimesso il subcommissario Schael

Lo ha reso noto il ministro della Salute Giulia Grillo che lo aveva nominato a dicembre. Alla base ragioni personali. "Nei prossimi giorni il nuovo subcommissario".

Carlomagno Jeep Compass Febbraio 2021
Da sinistra il sub-commissario Thomas Schael e il commissario Saverio Cotticelli

Si è dimesso il sub commissario per l’attuazione del piano di rientro sanitario in Calabria, Thomas Schael. E’ quanto ha reso noto il ministro della Salute Giulia Grillo con un comunicato.

“Ho ricevuto nelle scorse ore – ha dichiarato il ministro Grillo – le dimissioni di Thomas Schael, per ragioni personali. Ringrazio il dottor Schael per tutto il lavoro svolto fin qui. Andremo avanti con impegno e determinazione per la riorganizzazione della sanità calabrese e nei prossimi giorni – ha concluso Grillo – nomineremo il nuovo subcommissario”.

Il sub commissario Schael, che assieme al commissario generale Saverio Cotticelli era stato nominato dal ministro Grillo nello scorso mese di dicembre, in passato era stato alla guida dell’Azienda sanitaria provinciale di Crotone.

Nei mesi scorsi era stata sollevata una presunta incompatibilità di Schael con la regione da cui vanterebbe crediti e per questo ha cause in corso.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb
Seguici anche su TELEGRAM