Cgil: Susanna Camusso in Calabria il 16 marzo

Carlomagno Jeep agosto 18
Susanna Camusso
Susanna Camusso

Susanna Camusso, leader della Cgil, sarà in Calabria, all’Unical, il prossimo 16 marzo. Lo annuncia lo stesso sindacato in una nota. Una delegazione di Sinistra Italiana, composta dal Coordinatore Regionale Angelo Broccolo, dal componente la Direzione Nazionale Fernando Pignataro e da Alfredo Campanella, Francesco Capano, Alberto Laise e Sergio Paciolla, ha incontrato nella Camera del Lavoro di Trebisacce i segretari regionale e territoriale della Cgil Angelo Sposato e Giuseppe Guido.

“L’incontro – spiega una nota – ha spaziato sui temi del lavoro, sui referendum proposti dal Sindacato confederale e supportato da oltre 3 milioni di firme, sull’urgenza che il Governo fissi la data del voto referendario e sulle modalità di impostazione della campagna referendaria”.

“I rappresentanti di Sinistra Italiana, dopo una disamina delle tante situazioni di disagio che vive la popolazione calabrese e una valutazione sulla situazione politica e sociale della regione, hanno informato i dirigenti della Cgil delle loro iniziative a sostegno dei referendum popolari sul lavoro, a partire dal sit-in davanti al ministero del Lavoro del 4 Marzo, della campagna straordinaria di volantinaggio dell’11 e 12 Marzo in tantissime piazze italiane e della nostra regione, della nascita di tanti gruppi di sostegno e comitati del SI sul territorio calabrese.

La Cgil – si legge inoltre – dopo una informativa sulle vertenze in atto, sullo stato dell’economia e dell’occupazione in Calabria, sulle tante emergenze che spingono ad una serie di iniziative di approfondimento e di lotta, hanno appunto comunicato la presenza in Calabria nei prossimi giorni della segretaria generale Susanna Camusso, che giovedì 16 sarà all’Università della Calabria per una manifestazione pubblica di lancio della campagna referendaria e di una vera e propria vertenza regionale”.