Violenze e minacce agli alunni, sospesa una maestra elementare

L'insegnante è stata immortalata da telecamere nascoste mentre poneva in essere "sistematiche violenze psicologiche e minacce" rivolte agli alunni.


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM
scuola violenze maestra scuola elementare
Archivio

PAOLA (COSENZA) – Avrebbe minacciato e praticato violenze contro alunni minori di una scuola elementare di Tortora (Cosenza), per questo una maestra, ad esito di indagini della Polizia del Commissariato di Paola, è stata sospesa per sei mesi dall’insegnamento.

Il provvedimento interdittivo è stato eseguito dai poliziotti su mandato del gip presso il tribunale di Paola che ha accolto la richiesta avanzata dalla procura della Repubblica guidata da Pierpaolo Bruni.

L’attività investigativa è scattata a seguito di segnalazioni di alcuni genitori dei bambini che mostravano una forte insofferenza ad andare a scuola, in cui venivano terrorizzati dal comportamento dell’insegnante.

Attraverso le indagini i poliziotti hanno monitorato tutta la situazione accertando i presunti abusi. La maestra è stata immortalata da riprese effettuate con telecamere nascoste mentre poneva in essere “sistematiche violenze psicologiche e le minacce” rivolte ai piccoli alunni.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER