Continuano senza soste le ricerche di Marco Aidala, l’uomo scomparso in Sila

L’uomo, lo scorso 2 novembre si è allontanato dalla sua casa di Stalettì per andare in Sila a pescare. Auto e abiti trovati vicino al Lago Ampollino

Black Friday Carlomagno novembre 2018

vigili del fuoco catanzaro“Continueranno ininterrottamente le ricerche di Marco Aidala, di 36 anni, di cui si sono perse le proprie tracce il 2 novembre scorso, data della denuncia di scomparsa inoltrata dai familiari”. Lo rende noto la Prefettura di Cosenza, che sta coordinando le ricerche del giovane scomparso nei pressi del Lago nei territori di Aprigliano e San Giovanni in Fiore.

L’uomo si è allontanato dalla sua abitazione di Stalettì per andare in Sila a pescare. La sua auto e i suoi vestiti sono poi stati trovati in Sila, nei pressi del Lago Ampollino, dove sono impegnate diverse squadre dei vigili del fuoco, un elicottero, personale del Soccorso Alpino e Speleologico della Calabria e del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza e anche i carabinieri.

“Nel corso della riunione, convocata dal Prefetto Paola Galeone, si è stabilito di protrarre le attività di ricerca senza soluzione di continuità e di integrare, comunque, – si legge ancora nella nota – le ricerche a terra mediante personale della Protezione Civile Regionale”.