“Striscia” denuncia manufatto abusivo a Cosenza, il comune lo demolisce VIDEO

E' dovuta venire la trasmissione di Canale 5 per abbattere un recinto. Ma sull'abusivismo dilagante nelle altre parti della città il comune preferisce girare la testa dall'altra parte.

Carlomagno campagna Fiat Marzo 2019

demolizione manufatto serra spigaÈ stata eseguita questa mattina da personale comunale a Cosenza l’ordinanza di sgombero e demolizione in contrada Serra Spiga, del manufatto abusivo scoperto e denunciato da Striscia la Notizia.

La struttura era stata edificata abusivamente su un’area pubblica all’incrocio tra via Tristano Codignola e via Giulio Adimari. Di questo manufatto recintato illegittimamente si era occupata solo due giorni fa Stefania Petyx, inviata della trasmissione televisiva “Striscia la notizia”.

Nella puntata di lunedì 11 marzo era infatti andato in onda il servizio registrato nel capoluogo bruzio la scorsa settimana (precisamente mercoledì 6 marzo) con la denuncia di tale situazione e le contestuali rassicurazioni dell’assessore alla Riqualificazione urbana, Francesco Caruso, che, in rappresentanza del sindaco Mario Occhiuto, aveva garantito una risposta istituzionale immediata.

Cosenza è zeppa di opere abusive, da Serra Spiga, a via degli Stadi e su tutta Via Popilia, in particolare l’Ultimo lotto. Si spera non debba venire più la trasmissione di Ricci a far notare abusi che si presentano giganteschi alla vista di consiglieri comunali e amministratori ma evidentemente preferiscono girare la testa dall’altra parte.