Con la moto contro barriere in cemento, muore un giovane a Cosenza

Carlomagno Panda Ibrid Luglio 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

ambuanza

Un uomo di 33 anni, G.T., è morto a Cosenza dopo avere impattato con la propria motocicletta contro delle barriere di cemento poste in corso Vittorio Emanuele, quartiere Portapiana, nel centro storico.

I blocchi di cemento erano stati piazzati dopo smottamenti che si erano verificati diversi mesi addietro e mai rimossi. Il motociclista, probabilmente a causa della scarsa illuminazione, non si è accorto dei blocchi e ci ha impattato violentemente morendo sul colpo. Indagini sono in corso per accertare l’esatta dinamica. La vittima era residente nel popoloso quartiere di Via Popilia.

Appena sabato scorso era morto un altro cosentino, Nuccio Matera, in seguito ad un grave scontro tra auto nella galleria Crocetta. La figlioletta Gaia, di 10 anni, è ancora molto grave in ospedale.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM