Elezioni comunali, Commissione antimafia: “Due candidati impresentabili”

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM
Palazzo San Macuto, a Roma, sede della Commissione parlamentare antimafia

Sono due i candidati alle elezioni comunali in Calabria ritenuti “impresentabili” dalla Commissione parlamentare antimafia. Si tratta di Luigi Maiorano, candidato al Consiglio di Acri, centro in provincia di Cosenza di quasi ventimila abitanti, con la lista “Pino Capalbo sindaco”, e di Carmelina Carrozzino, che si candida come consigliere a Belvedere Marittimo (Cosenza), con la lista “Uniti per Belvedere”, che sostiene come candidato a sindaco Maria Rachele Filicetti.

Luigi Maiorano è stato rinviato a giudizio dal Gup distrettuale di Catanzaro con l’accusa di concussione aggravata dalle modalità mafiose, con l’udienza del relativo processo fissata per il prossimo 7 luglio.

Analoga decisione è stata adottata dal Gup del Tribunale di Cosenza nei confronti di Carmelina Carrozzino, accusata di trasferimento fraudolento di valori, con udienza fissata per il prossimo 14 luglio.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER