Rimborsopoli al comune di Crotone, indagati 24 consiglieri

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Rimborsopoli al comune di Crotone, indagati 24 consiglieriCROTONE – I militari del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Crotone hanno notificato l’avviso di conclusione indagini a 24 consiglieri comunali coinvolti nell’inchiesta della Procura della Repubblica sulla presunta rimborsopoli e indennità delle riunioni di commissione.

I consiglieri comunali indagati sono accusati dei reati di truffa aggravata e falso.
Secondo l’accusa, i 24 indagati in occasione delle riunioni delle commissioni consiliari hanno falsificato i verbali delle sedute per ottenere, indebitamente, il pagamento dell’indennità di presenza.

Le indagini, che hanno visto impegnati inizialmente i finanzieri e gli agenti della Digos, sono state poi portate a termine dalle fiamme gialle e si sono incentrate su tutti i verbali relativi al 2014, per una spesa totale di circa 357 mila.

In particolare è emerso che in quell’anno, i verbali irregolari delle diverse commissioni ammontano ad una spesa di 170.652 euro, che sarà contestata ai Presidenti e Segretari delle Commissioni.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER