Rimborsopoli al comune di Crotone, indagati 24 consiglieri

Carlomagno campagna Fiat Tipo Maggio 2019

Rimborsopoli al comune di Crotone, indagati 24 consiglieriCROTONE – I militari del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Crotone hanno notificato l’avviso di conclusione indagini a 24 consiglieri comunali coinvolti nell’inchiesta della Procura della Repubblica sulla presunta rimborsopoli e indennità delle riunioni di commissione.

I consiglieri comunali indagati sono accusati dei reati di truffa aggravata e falso.
Secondo l’accusa, i 24 indagati in occasione delle riunioni delle commissioni consiliari hanno falsificato i verbali delle sedute per ottenere, indebitamente, il pagamento dell’indennità di presenza.

Ringraziandoti per il seguito, sarebbe cosa gradita un MI PIACE sulla nostra nuova pagina di Facebook

Le indagini, che hanno visto impegnati inizialmente i finanzieri e gli agenti della Digos, sono state poi portate a termine dalle fiamme gialle e si sono incentrate su tutti i verbali relativi al 2014, per una spesa totale di circa 357 mila.

In particolare è emerso che in quell’anno, i verbali irregolari delle diverse commissioni ammontano ad una spesa di 170.652 euro, che sarà contestata ai Presidenti e Segretari delle Commissioni.