Tuffo col mare agitato, disperso uno studente egiziano

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

CROTONE – Un ragazzo di 20 anni di origine egiziana è disperso da stamani nelle acque antistanti il castello aragonese di Le Castella, a Isola Capo Rizzuto.

Il giovane, che frequenta il locale istituto alberghiero, stava giocando sulla spiaggia con alcuni suoi connazionali, anche loro studenti. I ragazzi hanno deciso di fare il bagno nonostante il mare agitato.

I suoi compagni sono riusciti a tornare a riva, mentre il ventenne non ci è riuscito ed è stato trascinato via dalle correnti che in quella zona, soprattutto in presenza di vento, sono molto forti. Sono intervenuti i carabinieri e sono state avviate le ricerche con delle imbarcazioni della Capitaneria di porto di Crotone e di alcuni privati cittadini a supporto delle operazioni.

Le condizioni del mare e soprattutto le correnti della zona rendono difficili la localizzazione del ragazzo che, secondo alcune testimonianze, sarebbe emerso nei pressi del castello e sarebbe sparito subito dopo sott’acqua.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER