Rocca di Neto, donna partorisce in casa ma neonato muore

Black Friday Carlomagno novembre 2018

Rocca di Neto, partorisce ma bambino è mortoLa scorsa notte, a Rocca di Neto (Crotone), i carabinieri della locale stazione sono intervenuti presso l’abitazione di una giovane donna rumena di 23 anni che poco prima aveva partorito, ma il bambino sarebbe nato morto.

La segnalazione è pervenuta ai militari dell’Arma dal pronto soccorso di Crotone dove si era presentata la madre perché bisognevole di cure mediche. Sono in corso indagini da parte dei militari di Rocca di Neto e della Compagnia di Crotone per capire cosa sia effettivamente successo. Dalle prime informazioni, sembrerebbe che la donna non si sarebbe mai sottoposta a visite mediche nel corso della gravidanza.

La ventitreenne avrebbe partorito in casa e si è poi recata in ospedale per farsi curare la fase post partum. I medici hanno però allertato i carabinieri in presenza di un parto senza neonato. I militari sono andati a casa e hanno trovato il feto senza vita adagiato sul letto. Nell’appartamento, nel centro storico di Rocca, c’erano anche dei connazionali della giovane.