Crotone, cinquantasei migranti su un veliero dalla Turchia

Carlomagno Panda Settembre 2018

veliero sbarco crotoneCinquantasei migranti, tutti uomini ed in prevalenza pakistani, sono sbarcati martedì sera a Crotone dopo aver navigato su un natante, lungo una dozzina di metri, finito sugli scogli del promontorio di Capo Colonna.

L’imbarcazione sarebbe salpata dalle coste turche. L’allarme è giunto alla Questura che ha poi allertato la Capitaneria di porto di Crotone intervenuta, in pochi minuti, con una motovedetta sulla quale i migranti sono stati trasbordati con un gommone della stessa Guardia costiera.

Un’operazione lunga e complessa che ha visto anche l’intervento dei vigili del fuoco di Crotone che con le fotoelettriche hanno illuminato la zona. I migranti sono stati quindi condotti nel porto e poi al Cara Sant’Anna di Isola Capo Rizzuto per le operazioni di identificazione.

Sul luogo dello sbarco sono giunti anche agenti della Polizia di Stato, Carabinieri e la Guardia di Finanza che conducono indagini per individuare gli scafisti.