Petilia, deviano le acque del fiume Soleo: denunciati in cinque

Un imprenditore e quattro operai, in nero, sono stati sorpresi mentre modificavano l'alveo deturpando l’area sottoposta a salvaguardia ambientale.

Carlomagno campagna Jeep Compass dicembre 2018

deviazione alveo fiumeI carabinieri di Roccabernarda (Crotone) hanno denunciato un imprenditore 51enne del luogo e quattro operai perché, in seguito ad un controllo in località “Zaccarella”, sono stati sorpresi, in assenza di autorizzazione, ad effettuare lavori di deviazione di acque e modificazione dei luoghi sull’alveo del fiume “Soleo”, deturpando l’area sottoposta a salvaguardia ambientale.

I militari hanno inoltre accertato che l’imprenditore aveva impiegato nello svolgimento dell’attività quattro lavoratori “in nero”, con conseguente sanzione amministrativa da 1.500 a 36.000 euro per ciascun lavoratore, in base ai giorni di effettivo impiego. Sono in corso ulteriori accertamenti.