Nascondeva droga in casa, in carcere un pusher crotonese

Carlomagno Jeep Renegade Ottobre 2020 PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB
cocaina
archivio

Dopo l’arresto avvenuto lunedì scorso sempre nel centro di Crotone per spaccio, la Polizia ha arrestato un altro pusher con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio si sostanze stupefacenti. Si tratta di crotonese di 35 anni, P.F., che nel proprio appartamento, sito in una zona centrale della Città, nascondeva cocaina ed eroina.

Sabato pomeriggio, personale della Squadra Volante, durante un normale servizio di controllo del territorio, ha effettuato una perquisizione in casa di un noto pregiudicato del luogo dopo aver notato movimenti sospetti nelle vicinanze dell’abitazione.

All’atto della perquisizione gli agenti sono riusciti a farsi consegnare da P. F., messo ormai alle strette, diversi involucri di cellophane contenenti un totale di circa 45 grammi di eroina e circa 34 di cocaina, nonché un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento delle singole dosi. Inevitabile l’arresto.

La sostanza sequestrata, in parte già divisa in singole dosi e quindi pronta per essere venduta ai singoli acquirenti, avrebbe avuto un valore sul mercato di più di cinquemila euro.

Dopo le formalità di rito, l’arrestato, su disposizione del pm di turno è stato associato presso la locale casa circondariale, in attesa del giudizio per direttissima.

PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB