Getta un kg di cocaina dall’auto, fugge ma viene inseguito e arrestato

Carlomagno Jeep Compass Febbraio 2021

I carabinieri di Cirò Marina nel corso di controlli hanno arrestato per droga un reggino di 32 anni fermato durante verifiche vicino la Frazione di Torretta di Crucoli, presso la statale 106.

L’uomo, a bordo di una Renault, ha attirato l’attenzione dei militari dopo una breve sosta sulla statale. Il suo comportamento ha incuriosito subito i carabinieri che, sono andati a verificare se il giovane si fosse liberato di qualche oggetto o di qualche dose di stupefacente nell’area in cui si era fermato poco prima.

Dopo essere stato fermato, l’uomo è risalito improvvisamente a bordo del veicolo e, invertito il senso di marcia, è fuggito in direzione di Crotone. I militari, intanto, avevano recuperato, dall’area in cui il giovane si era fermato prima di essere controllato, una confezione in cartone contenente più di 1 kg di cocaina e alcuni oggetti, tra cui arnesi da lavoro e un telefono cellulare.

Quindi, i carabinieri hanno iniziato un inseguimento proseguito con l’allertamento di tutte le centrali operative delle Forze di polizia lungo il tragitto in direzione di Catanzaro.

All’altezza del Comune di Badolato (Catanzaro) una pattuglia dei Carabinieri di Soverato ha fermato il soggetto in fuga, bloccandolo per poi procedere, unitamente ai militari inseguitori di Cirò Marina, al suo arresto con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti finalizzata al traffico illecito. Il pm di turno presso la Procura di Catanzaro ha disposto per il “corriere” l’immediata traduzione in carcere.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb
Seguici anche su TELEGRAM