Picchia la compagna, arrestato 48enne a Marina di Gioiosa

Carlomagno campagna novembre 2018

Picchia la compagna, arrestato 48enne a Marina di GioiosaMARINA DI GIOIOSA IONICA (Rc) – Ennesima aggressione ai danni di una donna. Un operaio di 48 anni di Marina di Gioiosa Ionica (Reggio Calabria), ha aggredito la convivente per apparenti motivi di gelosia.

La donna è riuscita ad allertare la centrale operativa del 112 che ha inviato sul posto una gazzella dei militari di Gioisa Ionica. Giunti a casa della coppia, i carabinieri hanno trovato l’uomo mentre stava ancora aggredendo la compagna. Così sono scattate le manette in flagranza di reato.

L’uomo è accusato di maltrattamenti in famiglia, minaccia grave, lesioni personali e porto ingiustificato di strumenti atti ad offendere.

Durante una perquisizione, in un marsupio che portava a tracolla i militari gli hanno trovato due coltelli a serramanico (ciascuno della lunghezza complessiva di 14 e 15 cm).

Da quanto ricostruito dai carabinieri, il 48enne avrebbe aggredito la convivente per motivi di gelosia. Durante l’aggressione, l’indagato ha provocato alcune contusioni all’avambraccio della donna. Solo l’intervento provvidenziale dei militari dell’Arma ha impedito che la situazione degenerasse in qualcosa di più grave.