I finanzieri scoprono un falso invalido. Denunciato per truffa


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM
I finanzieri scoprono un falso invalido. Denunciato per truffa
Immagine repertorio

REGGIO CALABRIA – I militari della Guardia di finanza di Reggio Calabria hanno scoperto un falso invalido e lo hanno denunciato per truffa ai danni dello Stato.

Secondo quanto accertato, l’uomo percepiva dal 1987 la pensione di invalidità civile e l’indennità di accompagnamento perché era stato riconosciuto affetto da distrofia muscolare progressiva.

I finanzieri hanno avviato gli accertamenti dopo aver assunto informazioni presso l’Inps e le Aziende Sanitarie Locali. Accertamenti che hanno portato alla scoperta del presunto truffatore.

I militari della Guardia di finanza hanno registrato le immagini del falso invalido mentre, senza accompagnatore, passeggiata e correva per le vie della città. Dai video si evince che l’uomo è autonomo nelle normali attività quotidiane e perfettamente in grado di svolgere le sue attività quotidiane.

La Procura della Repubblica di Reggio Calabria ha disposto il sequestro dei conti correnti e l’immediato blocco della pensione di invalidità. L’uomo dovrà ora restituire all’Inps circa 65 mila euro.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER