Assegno non valido, denunciato trentaduenne

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

assegniAl termine di una trattativa avvenuta su un sito web di e-commerce, avrebbe tentato di concludere l’acquisto di un escavatore e di una mini pala, tramite l’utilizzo, per il pagamento, di due assegni risultati non validi.

Un operaio di trentadue anni, di Gioiosa Ionica, è stato denunciato dai carabinieri del Gruppo di Locri per i reati di truffa e ricettazione.

L’uomo, presentatosi come dipendente di una ditta di costruzioni, di cui si è successivamente è stata accertata l’inesistenza, si è messo in contatto con il sito, dove erano stati messi in vendita online i due mezzi di lavoro, per tentare l’acquisto. Alla fine il tentativo di porre in atto la truffa è stato sventato ed è scattata la denuncia.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER