Centro scommesse in Internet point, sequestrato

Carlomagno Jeep Compass Sett. 2020 Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb
centro scommesse
Archivio

Era dichiarato ufficialmente come posto telefonico pubblico e Internet Point ma di fatto vi si svolgeva la raccolta illegale di scommesse sportive per via telematica. L’attività clandestina è stata scoperta e sequestrata, a Rizziconi, dalla Guardia di finanza di Gioia Tauro che ha denunciato il titolare per esercizio abusivo di attività di gioco e di scommesse.

Le attività illegali, secondo quanto appurato dai finanzieri che hanno accertato la mancanza della prevista licenza di pubblica sicurezza, si attuavano avvalendosi di postazioni istallate e della sala giochi attraverso quattro apparecchi collegati alla rete. I sigilli sono stati apposti ai locali del centro clandestino e a tutta l’attrezzatura che si trovava al suo interno come personal computer, monitor, stampanti, modem, televisori, ed altro.

Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb