Spaccio di marijuana, tre arresti tra Reggio e provincia

Carlomagno Alfa Romeo Giulia giugno 2018
marijuana zaino polizia
Archivio

Personale dei Commissariati di Polizia di Gioia Tauro e Taurianova hanno arrestato e posto ai domiciliari, Marco Recupero, di 31 anni e Michele D’Agostino, di 24 per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Durante un controllo di polizia, sono stati trovati in possesso di cannabis sativa per un peso totale di 306 grammi.

I due sono stati individuati da una pattuglia della Polizia di Stato nei pressi della stazione ferroviaria di Gioia Tauro. Il loro atteggiamento ha insospettito gli agenti che li hanno bloccati e sottoposti ad una perquisizione personale, volta alla ricerca di armi e droga.

In uno zaino sulla spalla di uno dei due, i poliziotti hanno rinvenuto, un involucro in plastica contenente la sostanza stupefacente. Il personale in divisa ha ritenuto opportuno estendere la perquisizione anche alle abitazioni dei due uomini, circostanza che ha consentito di rinvenire, presso l’abitazione di Recupero, altri 3 grammi della medesima sostanza ed un bilancino di precisione utilizzato, probabilmente, per il frazionamento ed il confezionamento della cannabis.

Le due persone, come disposto dall’autorità giudiziaria competente, sono state accompagnate presso le rispettive abitazioni agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza.

marijuana bastillo rcA Reggio Calabria, invece, I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile hanno arrestato e tradotto in carcere Roberto Bastillo 37enne di Reggio Calabria poiché trovato in possesso di 445 grammi di marjiuana.

I militari, durante un servizio di controllo del territorio di Reggio Calabria, hanno controllato Bastillo, gravato da precedenti di polizia per droga e sospettato di continuare l’attività di spaccio nel centro cittadino.

I militari, al termine di una approfondita perquisizione domiciliare, rinvenivano lo stupefacente, di cui una parte già suddivisa in dosi, in un mobile del vano cucina dell’abitazione del controllato.