Nascondeva un piccolo arsenale di armi, arrestato

Carlomagno campagna novembre 2018

Il materiale sequestrato a Femia a Agnana Calabra Aveva in casa un piccolo arseanale. Nicola Femia, di 46 anni, è stato arrestato e posto ai domiciliari dai carabinieri ad Agnana Calabra con l’accusa di detenzione abusiva di armi clandestine, munizioni e ricettazione.

In particolare, nel corso di una perquisizione domiciliare eseguita nell’abitazione di Femia, i militari hanno trovato, nascosti, nelle pertinenze dell’abitazione stessa, un fucile, una pistola Browning, un revolver Smith&Wesson clandestino e una pistola semiautomatica Beretta, anch’essa clandestina.

Inoltre sono state trovate numerose munizioni per pistola e per fucile ed un attrezzo meccanico per la ricarica delle cartucce. Tutto il materiale, che si presentava in ottimo stato di conservazione, è stato sequestrato.