Incensurato nascondeva fucili e munizioni, arrestato

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Nascondeva in un ricovero di animali nella sua disponibilità armi e munizioni. Un uomo di 37 anni, G.M.M., incensurato, è stato arrestato e posto ai domiciliari dai carabinieri della Compagnia di Gioia Tauro, a Rizziconi, con l’accusa di detenzione illegale di armi comuni da sparo clandestine, detenzione abusiva di munizionamento e ricettazione.

I militari, nel corso di un servizio straordinario di controllo nella zona della Piana di Gioia Tauro svolto con i Cacciatori di Calabria e il nucleo cinofili, hanno effettuato una perquisizione nel ricovero di animali in uso a Marini.

All’interno di un’intercapedine, realizzata tra una lamiera ed una parete, sono stati trovati tre fucili di cui uno con canne modificate e oltre 10 cartucce a pallini.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER