Cadavere di un uomo in spiaggia a Nicotera. Identificato

Carlomagno Jeep Renegade Sett. 2020 Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb
cadavere sulla spiaggia
Archivio

Il cadavere di un uomo, Antonio Elia, di 65 anni, è stato rinvenuto mercoledì pomeriggio su una scogliera di Nicotera Marina, Vibo Valentia. Il cui corpo è stato notato da un passante che ha poi allertato i carabinieri. L’uomo risultava scomparso dal 20 aprile scorso da Rosarno.

Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco per il recupero e il medico legale per un primo esame esterno del cadavere. Il corpo dell’uomo è in avanzato stato di decomposizione. Ancora ignote le cause della morte. Indagini dei militari del comando provinciale di Vibo sono in corso. L’autopsia è stata fissata per giovedì.

Dalle prime notizie pare che l’uomo non avesse ferite sul corpo. Da un primo esame si esclude che l’uomo sia stato in acqua e che il corpo sia stato spinto a riva dalle correnti marine. E’ possibile che l’uomo possa essere caduto accidentalmente dagli scogli rimanendo incastrato tra di essi per diversi giorni.

Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb