Scoperti un mitragliatore Kalashnikov e una pistola, una denuncia

Carlomagno campagna Fiat Tipo Maggio 2019

Carabinieri vibo sequestrano armi e munizioni

Un fucile mitragliatore Kalashnikov AK M70, due caricatori bifilari e 30 cartucce, tutto in perfetto stato d’uso, sono stati sequestrati a San Calogero dai carabinieri che hanno denunciato in stato di libertà un uomo di 72 anni per detenzione abusiva di armi e munizioni.

Ringraziandoti per il seguito, sarebbe cosa gradita un MI PIACE sulla nostra nuova pagina di Facebook

Nei giorni precedenti i militari, durante controlli nella zona di residenza, hanno condotto una perquisizione nell’abitazione dell’uomo e in un manufatto adiacente che in passato era stato di sua proprietà. Nell’edificio, adibito a magazzino, i carabinieri hanno individuato, su un muro perimetrale, un’intercapedine al cui interno era stato ricavato un vano utilizzato per nascondere il fucile d’assalto.

Le ricerche si sono successivamente estese alle aree circostanti ed hanno portato trovare, sotto un cumulo di rifiuti e all’interno di un vecchio frigorifero, una pistola semiautomatica Beretta due caricatori e 48 cartucce.