Maltempo nel Catanzarese, il sindaco Abramo attiva centro operativo

Il sindaco di Catanzaro Sergio Abramo
Il sindaco di Catanzaro Sergio Abramo

CATANZARO – Il sindaco di Catanzaro, Sergio Abramo, ha attivato il Centro operativo comunale (COC) di Protezione civile in considerazione delle abbondanti precipitazioni che si sono abbattute sul capoluogo calabrese fin dalla mattinata, causando disagi soprattutto nei quartieri a sud della città.

“Alla riunione presieduta dal primo cittadino a Palazzo De Nobili – si legge in un comunicato – hanno partecipato il Capo di Gabinetto Antonio Viapiana, l’assessore alla pubblica istruzione Lea Concolino, il vicesegretario generale Antonio Ferraiolo, i dirigenti Gennaro Amato e Saverio Molica, i tecnici comunali Talarico e Grandinetti, il vicecomandante della Polizia locale Amedeo Cardamone, affiancato dai colonnelli Salvatore Tarantino e Salvatore Furriolo, il coordinatore del Gruppo di volontari della Protezione civile comunale, Pierpaolo Pizzoni.

L’incontro – è scritto – è servito per fare il punto della situazione alla luce dei diversi sopralluoghi effettuati, dai Vigili e dai funzionari del Municipio, nelle zone del territorio maggiormente esposte al rischio di dissesto idrogeologico, soprattutto nell’area di Janò, o allagamenti.

Esclusi alcuni disagi alla circolazione veicolare, causati da momentanei allagamenti nella zona sud della città, è stato verificato come non si siano create, fortunatamente, particolari criticità. Il sindaco, che ha chiesto di essere costantemente aggiornato sull’evolversi della situazione, ha disposto – si legge infine – che i settori comunali competenti rimangano allertati per monitorare eventuali pericoli nel caso in cui le piogge dovessero riprendere in maniera consistente”.