Violenza sulle donne, 4 casi in poche ore a Rende

stalking Quattro episodi di violenze sulle donne e tra le mure domestiche sono state scoperte tra martedì e mercoledì dai carabinieri delle stazioni dipendenti della Compagnia di Rende, in comuni limitrofi.

I militari di Torano Castello hanno eseguito unna misura di allontanamento dalla casa familiare nei confronti di un 51enne di nazionalità rumena. L’uomo, dal mese di novembre 2016, maltrattava la moglie e i due figli minorenni ponendo in essere nei loro confronti continue vessazioni, minacce e percosse.

A Luzzi, al termine degli accertamenti, è stato denunciato in stato di libertà un 45enne cosentino per maltrattamenti in famiglia. Anche in questo caso è emerso che l’uomo da diversi anni, maltrattava la moglie attraverso continue ingiurie, minacce e percosse.

I militari della stazione Carabinieri di Rose, hanno invece deferito in stato di libertà un 51enne per il reato di molestie”. Gli uomini in divisa hanno appurato che l’uomo, dal mese di settembre 2016, al fine di convincere la sua ex fidanzata a tornare insieme a lui, molestava la donna, una 40enne cosentina, attraverso numerosissime telefonate, anche in orario notturno.

Per minaccia aggravata i militari di Montalto Uffugo, hanno denunciato in stato di libertà un albanese di 34 anni. L’uomo nel corso di una lite con la convivente, una 24enne cosentina, la minacciava con un coltello da cucina della lunghezza di 35 centimetri.