Cade un palo dell’Enel, muore a Savelli operaio di Castrovillari

cadavere operaio SavelliUn operaio di 37 anni, A.M., dipendente di una ditta appaltatrice dell’Enel, è morto in un drammatico incidente sul lavoro avvenuto in località Pardice di Savelli, in provincia di Crotone.

L’operaio, originario di Castrovillari, nel Cosentino, per cause in corso di accertamento, mentre stava lavorando è stato colpito da un palo in cemento della linea dell’Enel, che si è spezzato in due. L’uomo, purtroppo, è morto sul colpo.

Il fatto è avvenuto in una zona impervia e non facilmente accessibile ai mezzi di soccorso. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del Comando provinciale di Crotone che, dopo l’intervento del servizio di emergenza 118 e del medico legale, sono riusciti a recuperare il corpo dell’operaio e hanno messo in sicurezza l’area.

Indagini sono state avviate dai carabinieri di San Giovanni in Fiore per accertare la dinamica dell’ennesimo e tragico incidente sul lavoro in Calabria.