Spacca la faccia alla moglie, arrestato

arresto carabinieri ACRI (COSENZA) – I Carabinieri della stazione di Acri, hanno arrestato un 42enne di nazionalità rumena, residente in paese, per il reato di “maltrattamenti in famiglia” e “lesioni personali aggravate”.

I militari hanno accertato che l’uomo, a seguito di una lite familiare scaturita per futili motivi, colpiva con più pugni al volto la moglie spaccandole il sopracciglio e cagionandogli lesioni giudicate guaribili in 7 giorni dai sanitari dell’ospedale di Acri.

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato accompagnato presso la casa di alcuni parenti in regime di arresti domiciliari.