Tentò di uccidere ex moglie, arrestato

De Biasi stellario
Stellario De Biasi

I carabinieri della stazione di Bagnara Calabra, hanno arrestato Stellario De Biasi, di 44 anni, di Scilla (RC), in quanto ritenuto autore del tentato omicidio, delle lesioni e delle minacce perpetrati a danno della coniuge, dalla quale risulta legalmente separato.

L’episodio si era verificato alle ore 17:30 circa dello scorso 7 maggio, allorquando la vittima si trovava intenta nel fare pulizie nel laboratorio di un bar di Bagnara Calabra. In quella circostanza, veniva raggiunta da De Biasi che, per futili motivi, la minacciava di morte e le stringeva a lungo e con forza il collo con entrambe le mani, fino al punto da bloccarne il respiro ed impedirle di chiedere aiuto.

Solo grazie al soccorso di altro soggetto lì presente, il gesto non veniva portato a compimento e la vittima rimaneva lesa al collo ed all’avambraccio sinistro.

Le indagini immediatamente avviate avevano consentito in tempi brevissimi di denunciare l’autore del gesto e di raccogliere ulteriori preziosi elementi di colpevolezza nei confronti dell’arrestato.

Stellario De Biasi è stato quindi tratto in arresto in esecuzione di un Ordinanza di applicazione della misura della custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Reggio Calabria, dovendo rispondere dei reati di tentato omicidio aggravato, lesione personale aggravata e minaccia.

Al termine delle formalità di rito, l’arrestato è stato associato presso la Casa circondariale di Reggio Calabria – Arghillà.