Calci e pugni all’anziana madre, arrestato un 38enne di Lazzaro

Mirko Fiori
Mirko Fiori, l’uomo arrestato per aver picchiato la madre

I carabinieri della compagnia di Melito Porto Salvo, hanno arrestato, in flagranza di reato, un uomo di 38 anni, Mirko Fiori, già noto alle forze dell’ordine, residente nella frazione Lazzaro di Motta San Giovanni, con l’accusa di maltrattamenti e lesioni aggravate in danno dell’anziana madre.

E’ stata la stessa donna a chiedere aiuto ai militari della stazione di Lazzaro, agli ordini dal maresciallo Alfredo Mineo, i quali hanno appurato la veridicità dei fatti e di porre quindi fine alle continue condotte violente del 38enne nei confronti della madre.

La signora, a causa dei colpi ricevuti, di cui recava evidenti tracce al volto, era costretta ad essere sorretta fisicamente da alcuni vicini. Soccorsa e sottoposta alle cure del caso, alla donna veniva riscontrata “cefalea post-traumatica e contusione addome”, con una prognosi di tre giorni. La vittima, subito dopo, confermava di essere stata picchiata per futili motivi dal figlio, il quale le avrebbe scagliato calci e pugni alla testa ed all’addome.

Il figlio, Mirko Fiori, è stato subito rintracciato nelle immediate vicinanze. Una volta ammanettato è stato associato presso il carcere di Reggio Calabria. Dovrà rispondere dei reati di maltrattamenti contro familiari e conviventi, nonché di lesioni personali aggravate.