Litiga e accoltella un giovane, arrestato

Carlomagno Jeep agosto 18

Squadra mobileUn uomo crotonese di 53 anni, P. S., è stato arrestato e posto ai domiciliari dalla Squadra mobile di Crotone dopo che avrebbe accoltellato un giovane, probabilmente al culmine di un litigio.

Nei fatti, attorno alle 18 di ieri pomeriggio, la locale sala operativa diramava la notizia della presenza, presso il locale pronto soccorso, di un giovane con ferite da arma da taglio, precisando che l’avvenuto accoltellamento si era consumato in Borgata San Francesco.

Le volanti intervenute sul posto, seguendo le tracce ematiche giungevano nei pressi di un chiosco dove si trovava un uomo, il quale alla vista degli agenti cercava di darsi alla fuga, ma veniva immediatamente fermato.

La persona, poi identificata per P.S., presentava un taglio al dito mignolo della mano sinistra, senza – spiega la Polizia – addurre valida giustificazione, e numerose tracce ematiche sui pantaloncini in jeans e sulla maglietta.

Dagli accertamenti effettuati dagli agenti, volti a ricostruire l’episodio nei suoi particolari, si procedeva all’arresto del P.S. per lesioni personali atteso che la vittima riceveva, per le coltellate inferte, una prognosi di giorni 30, salvo complicazioni.

Al termine di quanto accertato P.S. veniva tratto in arresto e condotto presso il proprio domicilio a disposizione dell’autorità giudiziaria, per la successiva udienza di convalida, nella giornata odierna.