Cadavere 50enne trovato nella vasca da bagno, giallo nel Reggino

Carlomagno Jeep agosto 18

Sant’Eufemia d’Aspromonte centro dov'è morto Francesco Antonio GarzoGiallo a Sant’Eufemia d’Aspromonte, centro in provincia di Reggio Calabria, dove è stato rinvenuto cadavere un uomo di 50 anni, Francesco Antonio Garzo. Il corpo dell’uomo con ferite multiple era riverso nella vasca da bagno della sua abitazione. L’allarme è stato lanciato dal figlio che non aveva sue notizie dalla sera precedente.

Tutte le piste sono percorribili per gli investigatori dell’Arma del Gruppo di Gioia Tauro e della Compagnia di Palmi intervenuti sul posto. Non si esclude un’aggressione o una colluttazione sfociata in un omicidio.

Il corpo senza vita di Garzo, che viveva da solo, presentava escoriazioni ed ecchimosi diffuse sulle spalle, su gomiti e arti inferiori, nonché una frattura al naso, ferita che avrebbe fatto perdere molto sangue al Garzo. I militari stanno ascoltando parenti amici e conoscenti per ricostruire le ultime ore di vita dell’uomo. La procura ha già disposto l’autopsia per accertare le cause del decesso. Il medico legale si è infatti riservato di confermare l’ipotesi omicidiaria a seguito di esame autoptico.