Sparatoria a Vibo Marina, un ferito e un arresto ma è giallo

Carlomagno campagna Nuovo Stelvio 10 Maggio 2018

Via pennello viboSparatoria con giallo giovedì sera a Vibo Marina. Alcuni colpi d’arma da fuoco sono stati esplosi vicino via Pennello, a ridosso del lungomare. Gli spari sono stati uditi a distanza dai residenti della marina. Subito dopo la sparatoria al pronto soccorso si è presentato un 36enne con precedenti, R.F., ferito alla testa non da proiettili
ma da un oggetto contundente.

A stretto giro la polizia ha arrestato Luciano Macrì, sorvegliato speciale di Vibo Marina, attualmente in stato di fermo in Questura a Vibo Valentia. Secondo la polizia sarebbe stato lui a sparare almeno tre colpi di arma da fuoco all’aperto, nel quartiere marinaro. Gli investigatori hanno avviato indagini per stabilire se vi siano connessioni tra gli spari uditi a Pennello e il ferimento del trentaseienne, causato forse da un calcio di una pistola.