‘Ndrangheta, 30 avvisi di garanzia ad affiliati dei clan lametini

Carlomagno Jeep Compass Febbraio 2021

blitz carabinieri Blitz contro le cosche di ‘ndrangheta attive a Lamezia Terme. I carabinieri del Nucleo investigativo del Gruppo di Lamezia Terme, coadiuvati da personale delle Compagnie Carabinieri di Lamezia, Soveria Mannelli, Girifalco e Luino (Varese), del Battaglione “Calabria”, del nucleo cinofili e dell’ottavo nucleo elicotteri di Vibo Valentia, hanno eseguito in Calabria e Lombardia, su mandato della Dda di Catanzaro, un decreto di perquisizione domiciliare e personale con contestuale informazione di garanzia nei confronti di 30 persone sottoposte ad indagine per il reato di associazione di tipo mafioso, poiché ritenuti legati della cosca di ‘ndrangheta “Cerra, Torcasio e Gualtieri” di Lamezia Terme.

Nel corso dell’operazione, per la quale sono stati impiegati un centinaio di carabinieri, sono stati rinvenuti e posti sotto sequestro, nella disponibilità di quattro indagati, 60 grammi di marijuana e nove ordigni esplosivi improvvisati. I quattro sono stati anche denunciati per i reati di detenzione illecita di sostanze stupefacenti e materiale esplodente.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb
Seguici anche su TELEGRAM