Presidente del Senato Casellati a Lamezia: “Mai più simili tragedie”

Carlomagno campagna novembre 2018

Casellati LameziaIl Presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, ha visitato i luoghi devastati dall’alluvione per portare la sua vicinanza alle popolazioni colpite.

Accompagnata dal Capo Dipartimento, prefetto Frattasi e dal Capo del Corpo Nazionale, ing. Giomi, Casellati è giunta all’aeroporto di Lamezia Terme, dove ad attenderla c’erano il prefetto di Catanzaro, il direttore Regionale VVF, ing. Ghimenti, e il Comandante di Catanzaro, ing. Lucia.

La prima tappa della senatrice Casellati è stata a San Pietro Lametino dove la furia dell’acqua ha travolto due bambini con la loro madre. Durante il sopralluogo, l’ing. Lucia ha illustrato le operazioni di soccorso effettuate e l’attività che ancora si sta portando avanti nella ricerca del piccolo Nicolò

A seguire, presso il polo didattico dei Vigili del fuoco di Lamezia Terme, il Presidente del Senato ha salutato tutte le autorità presenti rivolgendo un sentito e particolare ringraziamento ai Vigili del fuoco per il lavoro svolto nel quotidiano e nelle emergenze che colpiscono l’Italia facendo riferimento particolare a quest’ultima tragedia.

“Sono qui – ha detto Casellati – per dire basta e ribadire, con immane dolore, anche da madre e da cittadina, che simili tragedie non debbano più ripetersi. Non è più tollerabile continuare a piangere morti innocenti come queste”.

“Oggi mi trovo in Calabria, purtroppo – ha aggiunto – per la più infausta delle circostanze: portare il mio cordoglio ed il mio abbraccio ideale ai familiari delle vittime dell’ennesima tragedia del maltempo. Ma sono qui anche per fare sentire la presenza dello Stato alle comunità colpite da un eccezionale evento atmosferico che, ancora una volta, lascia dietro di sé una terribile scia di morte e distruzione”.