Regionali in Calabria, appello del Pd a Italia viva di Renzi: “Sostenete Callipo”

Carlomagno Jeep Compass Sett. 2020 Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb
Stefano Graziano
Stefano Graziano, commissario del PD in Calabria

“Italia Viva può e deve dare il suo apporto ad aprire una pagina nuova in Calabria e a fermare il sovranismo leghista”. Così commenta il commissario regionale del Partito Democratico della Calabria Stefano Graziano la dichiarazione congiunta di Ernesto Magorno e Stefania Covello.

“Con la candidatura di Pippo Callipo – aggiunge Graziano – si è voluto dare un segnale preciso alla classe politica e alla società calabrese. È stata un atto di generosità e di amore nei confronti della Regione, che va oltre le appartenenze partitiche, per cui quanti vogliono combattere Salvini e la Lega non possono sentirsi fuori dalla competizione pur non essendo presenti con il proprio simbolo”.

Per Graziano le elezioni regionali sono “una opportunità unica ed irripetibile per la Calabria, come dimostra l’entusiasmo e la fiducia che si sta creando intorno a Callipo giorno dopo giorno e che sta facendo venir meno le certezze di un centrodestra che, forse, pensava di aver già vinto per cui mi appello a militanti, iscritti e dirigenti di Italia Viva affinché sostengano la battaglia di votare Pippo callipo presidente della regione Calabria”, conclude l’esponente dem.

Oggi era stato l’ex ministro della Giustizia Andrea Orlando a lanciare l’allarme su un disimpegno del partito di Matteo Renzi in Calabria. “Novità! In Calabria Italia Viva ha la stessa posizione di Bordiga negli anni 20 del secolo scorso.  ‘Non sosteniamo nessun candidato’. Le elezioni sono un inutile esercizio borghese?”, afferma su twitter il vicesegretario del Pd Andrea Orlando.

Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb