Molti positivi nelle case di riposo, “chiusi” 5 comuni

Carlomagno Jeep Compass Sett. 2020 Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb

“Dopo l’esito dei tamponi eseguiti su tutti gli ospiti e sul personale del centro per anziani Salus di Chiaravalle Centrale, ho firmato con un’ordinanza che dispone la ‘chiusura’ di Chiaravalle Centrale, Soverato, Cenadi, Torre di Ruggero, Vallefiorita (tutti nel Catanzarese). È da questi comuni, infatti, che proviene il personale operante nella struttura nella quale si sono verificati 40 tamponi positivi tra gli ospiti, con ulteriori 10 persone da sottoporre nuovamente a valutazione e 12 positivi tra il personale, con 5 persone da rivalutare”. E’ quanto afferma Jole Santelli, presidente della Regione Calabria.

“Una incidenza che, insieme al Dipartimento Tutela della Salute, Politiche Sanitarie – prosegue Santelli – abbiamo valutato come rilevante anche alla luce del fatto che potrebbe determinare un grave ampliamento dei focolai di infezione, non diversamente contenibile”.

Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb