Un carabiniere paralizzato dopo il vaccino a Catanzaro


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

C’è ancora apprensione tra chi negli ultimi giorni ha ricevuto la prima dose del vaccino AstraZeneca, dopo il ritiro di un lotto sequestrato dai Nas.

Il ritiro è scattato dopo le morti sospette in Sicilia, anche se nessun nesso è stato accertato tra la somministrazione del vaccino e i decessi. Anche in Calabria si sarebbe verificato un caso sospetto.

Come riporta il Tg3 Calabria un carabiniere è stato ricoverato al Policlinico di Catanzaro, nel reparto di Neurologia, dopo la prima somministrazione di AstraZeneca con le gambe paralizzate. Nessun nesso col vaccino è stato accertato. E’ solo l’ennesima coincidenza


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM