In Sila quasi un metro di neve. Laghi ghiacciati e turisti in arrivo

In Sila quasi un metro di neve. Laghi ghiacciati e turisti in arrivo
Paesaggio suggestivo in Sila dopo le nevicate di queste ore. Laghi tutti ghiacciati

La bufera di neve delle ultime ore, se da una parte ha creato enormi disagi alla circolazione sull’Autostrada A3 Salerno Reggio Calabria e nelle città di Cosenza, Catanzaro e in altre aree della regione, dall’altra crea le giuste condizioni per l’avvio della stagione turistica invernale.

Dovrebbe essere tutto pronto negli impianti sciistici di Sila e Aspromonte. Alberghi pronti per accogliere i turisti. C’è da sperare che gli impianti di Camigliatello Silano e Lorica funzionino.

In Sila negli ultimi giorni è caduto quasi un metro di neve e nella notte i mezzi battipista hanno lavorato incessantemente per compattare la neve in modo da consentire l’arrivo degli sciatori.

Suggestivo il paesaggio che si presenta, anche se le temperature sono abbastanza rigide: nella notte -20 sull’Altopiano Silano. Lo spettacolo naturale più bello questa mattina lo regalano i laghi Cecita a Camigliatello e Arvo a Lorica, interamente ghiacciati.

Spazzaneve in azione sulla Silana Crotonese per consentire la normale circolazione dei veicoli. Ma da quanto appreso c’è carenza di sale sui mezzi. Mercoledì il presidente nazionale di Anas ha commissariato la struttura calabrese in seguito ai gravi e prevedibili disagi di ieri.