Pagano pesce con assegno rubato. Fermati da CC di Scalea

Carlomagno Panda Ibrid Luglio 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

pagano pesce con assegno falso. arrestati a CosenzaSCALEA (COSENZA) – Hanno acquistato un consistente quantitativo di pesce surgelato pagandolo con un assegno rubato, ma sono stati arrestati dai carabinieri della Compagnia di Scalea per truffa e ricettazione.

Le indagini sono scattate dopo la denuncia del commerciante. Mentre l’uomo era in caserma per formalizzare la denuncia è stato contattato dai due.

I carabinieri hanno predisposto un servizio di appostamento che ha certificato un nuovo pagamento con un secondo assegno illecito.

I due sono stati quindi fermati dai militari che hanno recuperato anche la merce acquistata. I carabinieri hanno poi effettuato una serie di perquisizioni, con il supporto dei colleghi delle Compagnie di Paola e Lamezia Terme, che hanno portato al ritrovamento di altri assegni in bianco oggetto di furti consumati nel nord Italia.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM