Rossano, lotta alla prostituzione: espulse due lucciole

Carlomagno Panda Ibrid Luglio 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

polizia prostituzionePersonale della Polizia di Stato ha effettuato un servizio di contrasto al fenomeno della prostituzione e dell’immigrazione clandestina nei comuni di Rossano e Corigliano Calabro.

L’attività espletata su ampio raggio ha visto impegnato personale della Questura di Cosenza in quasi tutte le sue articolazioni, del commissariato di Rossano e del Reparto prevenzione crimine.

All’esito del servizio sono state condotte negli uffici del commissariato 13 donne di nazionalità nigeriana dedite alla prostituzione lungo la statale ionica.

Sono stati effettuati anche specifici accertamenti finalizzati a verificare la posizione amministrativa e la regolarità della permanenza delle donne sul territorio nazionale.

Due di esse, risultate irregolari, sono state trattenute presso gli uffici di Polizia ed espulse in data odierna con accompagnamento presso il Cie di Roma per il successivo rimpatrio.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM