Rende, denunce per evasione, ricettazione e guida in stato di ebbrezza

Carlomagno Fiat City Car elettrtica Maggio 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

Carabinieri RendeE’ di 4 denunce il bilancio delle attività di controllo del territorio dei carabinieri della Compagnia di Rende. I carabinieri della stazione di San Pietro in Guarano, hanno denunciato in stato di libertà un 33enne di Lamezia Terme, per il reato di evasione.

I militari lo scorso 29 marzo, durante un servizio di controllo, hanno accertato che l’uomo, sottoposto agli arresti domiciliari all’interno di una comunità terapeutica, si era allontanato dalla struttura senza un giustificato motivo. Gli uomini in divisa lo hanno visto rientrare poco dopo per cui è scattata la denuncia.

SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Un 65enne di Mendicino, è stato invece deferito per il reato di ricettazione. I militari hanno appurato che l’uomo, nel mese di febbraio scorso, a Cosenza, aveva installato un contatore del gas risultato di provenienza illecita.

Infine, i carabinieri della Compagnia di Rende, hanno denunciato un 24enne e un 20enne entrambi cosentini, per guida in stato di ebbrezza. I militari, nella nottata di ieri, a Rende, hanno sottoposto i due automobilisti a test etilometrico riscontrando un tasso alcolemico nel sangue superiore ai limiti consentiti dalla Legge. Ai due è stata ritirata la patente di guida.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM