Costruzioni vicine a fiumi, maxi sequestro nel Cosentino. 195 indagati

Carlomagno Faro istituzionale

carabinieri forestaliCASTROVILLARI (COSENZA) – Dalle prime luci dell’alba 130 Carabinieri-Forestali del Gruppo di Cosenza e militari del Comando provinciale di Cosenza, con il supporto del VIII° Nucleo elicotteri di Vibo Valentia stanno eseguendo un decreto di sequestro d’urgenza emesso dalla Procura della Repubblica di Castrovillari su oltre 100 tra terreni agricoli, manufatti e fabbricati che insistono negli alvei dei fiumi e nelle fasce di rispetto delle aree a rischio idrogeologico.

L’operazione scaturisce dall’alluvione del 2015 che ha interessato i Comuni di Corigliano e Rossano. 195 gli indagati tra appartenenti alla Pubblica Amministrazione, Imprenditori edili e privati cittadini.

I dettagli dell’operazione, denominata “Flumen Luto” saranno illustrati dal procuratore capo della Repubblica di Castrovillari Eugenio Facciolla e dal Procuratore Generale presso la Corte d’Appello di Catanzaro Otello Lupacchini domani 6 luglio alle ore 11:00 durante una conferenza stampa che si terrà presso la sede del Gruppo Carabinieri Forestale, Piazza XI settembre, a Cosenza.