Evade dai domiciliari per andare in discoteca, trovato e arrestato

Un 28enne di Corigliano una volta scoperto nei pressi del locale ha opposto resistenza. Per farlo desistere i carabinieri hanno dovuto ricorrere allo spray al peperoncino


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

carabinieri coriglianoEra agli arresti domiciliari ma è stato sorpreso mentre era in una discoteca di Schiavonea, frazione di Corigliano. Così, un uomo di 28 anni, M.F.D., è stato arrestato dai carabinieri del posto che nel corso di controlli di routine non l’hanno trovato in casa.

I militari dopo avere appreso che il giovane poteva trovarsi in una nota discoteca, si sono recati sul luogo – riferisce l’Arma – trovando il giovane, che tranquillamente si divertiva nei pressi della discoteca, anche in evidente stato di ubriachezza.

Una volta avvicinato, i carabinieri hanno tentato di ammanettarlo per procedere al suo arresto, ma il ventottenne ha opposto resistenza al punto che gli uomini in divisa hanno dovuto ricorrere allo spray al peperoncino per farlo desistere.

Dichiarato in stato di arresto per i reati di evasione e resistenza a pubblico ufficiale, dopo le formalità di rito è stato sottoposto ad una nuova misura cautelare degli arresti domiciliari in attesa di comparire davanti all’autorità giudiziaria di Castrovillari.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM