Il Csm trasferisce il procuratore Facciolla. Avvocato del pm: “Sorpresi”

Il provvedimento fa seguito all'inchiesta della Procura di Salerno che vede il magistrato indagato per corruzione in atti contrari ai doveri d'ufficio. L'avvocato: "Depositeremo ricorso"

Carlomagno Faro istituzionale
Il procuratore di Castrovillari Eugenio Facciolla
Il procuratore di Castrovillari Eugenio Facciolla

(ANSA) – CASTROVILLARI (COSENZA), 27 NOV – Il procuratore di Castrovillari Eugenio Facciolla è stato trasferito a Potenza come giudice civile dalla sezione disciplinare del Csm. Lo scrive il Fatto Quotidiano. Il provvedimento fa seguito all’inchiesta della Procura di Salerno che vede Facciolla indagato per corruzione per atto contrario ai doveri d’ufficio per l’uso di una scheda telefonica e falso su presunti illeciti nell’affidamento alla Stm, società che si occupa di intercettazioni, del noleggio di apparecchiature. Stamani era in programma l’udienza del gup per decidere sulla richiesta di rinvio a giudizio ma è stata rinviata per un difetto di notifica. Facciolla al momento resterà al suo posto in attesa della definizione del procedimento in tutti i suoi gradi. Sorpresa per il provvedimento è stata manifestata dall’avv. Antonio Zecca legale di Facciolla in sede penale ma non davanti al Csm, che ha evidenziato come gran parte delle accuse contestate siano già state archiviate su richiesta della stessa Procura di Salerno. “Ho preso visione del provvedimento per valutare l’opportunità del deposito all’attenzione del giudice penale. Ciò che mi sorprende è che il provvedimento possa essere stato adottato per comportamenti per i quali a Salerno è intervenuta l’archiviazione su richiesta del Pm”. Lo ha detto l’avv. Antonio Zecca.