Coronavirus, Santelli annuncia l’arrivo di un farmaco capace di annientare il Covid-19

Si tratta del "Tocilizumab”, prodotto dalla farmaceutica Roche, che sarebbe in grado "di ridurre i problemi polmonari dei soggetti colpiti dal Coronavirus". Presto negli ospedali calabresi


Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb

“Arriva anche in Calabria il farmaco in fase sperimentale che avrebbe effetti benefici sui pazienti affetti da Coronavirus”. Lo annuncia la presidente della Regione Calabria Jole Santelli in riferimento all’emergenza covid-19.

Si tratta – spiega Santelli – del farmaco “Tocilizumab”, prodotto dall’azienda farmaceutica “Roche”. Questo medicinale, dice, “è nato per curare l’artrite reumatoide e si è scoperto essere in grado anche di ridurre i problemi polmonari dei soggetti colpiti dal Coronavirus”.

“Il farmaco – evidenzia la governatrice – sarà disponibile per tutti gli ospedali della Calabria, sia hub, che spoke e di montagna e sarà distribuito, a seguito di apposita richiesta, dalle strutture di riferimento per ciascuna provincia: l’Azienda Ospedaliera Pugliese-Ciaccio per le strutture comprese nel territorio dell’Asp di Catanzaro; l’Ospedale Metropolitano di Reggio Calabria per la provincia di Reggio Calabria; l’Asp di Cosenza per il territorio cosentino e l’Azienda Ospedaliera universitaria “Mater Domini” per le province di Crotone e Vibo Valentia.

“Voglio ringraziare – conclude – la casa farmaceutica Roche che ha messo a disposizione gratuitamente il farmaco. Uno strumento che può certamente aiutarci nella situazione di emergenza che ci troviamo ad affrontare”, conclude Santelli.

Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb