Cosenza, il 7 ottobre Scuole chiuse per il passaggio del Giro d’Italia

Lo ha disposto in una ordinanza il sindaco Mario Occhiuto in occasione del passaggio in città della V tappa (la Mileto-Camigliatello Silano) del “103° Giro d'Italia”. Dove passano i ciclisti e come è organizzato il traffico. Tutte le info

Carlomagno Jeep Renegade Ottobre 2020 PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB
Una delle tappe del Giro d'Italia 2018
Archivio

Il Sindaco Mario Occhiuto ha emanato un’ordinanza con la quale ha disposto la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado, pubbliche e private, comprese le scuole materne e gli asili nido, presenti sul territorio comunale, per mercoledì 7 ottobre, in occasione del passaggio in città della V tappa (la Mileto-Camigliatello Silano) del “103° Giro d’Italia”. Nell’ordinanza del Sindaco si precisa che il provvedimento si intende esteso anche al personale scolastico, sia docente che A.T.A. E’ quanto riferisce una nota di Palazzo dei Bruzi.

L’ordinanza si è resa necessaria a seguito dei provvedimenti adottati per consentire il passaggio del Giro d’Italia e riguardanti la chiusura al traffico veicolare di diverse strade cittadine interessate sia dal transito dei ciclisti che dei mezzi al seguito della carovana rosa.

Misure che avranno notevoli ripercussioni sulla viabilità dell’intero territorio comunale. Con l’ordinanza del Sindaco Occhiuto si è, pertanto, ravvisata la necessità di adottare misure a tutela della pubblica incolumità, limitando gli spostamenti di veicoli e persone sul territorio, attraverso la chiusura delle scuole, in modo da garantire le necessarie condizioni di sicurezza.

Mercoledì 7 ottobre transita da Cosenza il Giro d’Italia. I divieti di sosta e di circolazione in vigore durante il passaggio dei corridori

Mercoledì 7 ottobre transiterà da Cosenza la V tappa (la Mileto-Camigliatello Silano) del “103° Giro d’Italia”. Il transito dei ciclisti sul territorio comunale è previsto tra le ore 14,48 e le ore 16,26.

Il tracciato di gara che interessa la città di Cosenza riguarda le seguenti strade: Strada provinciale 241, Corso Dei Bruzi (Bivio Donnici), via D. Morelli, Ponte P. Mancini, Viale Della Repubblica, via Felice Migliori, Piazza Faustino La Verde, via Vittorio Veneto, Corso Umberto, Piazza XX Settembre, via Sertorio Quattromani, Ponte Mario Martire, Lungo Crati, Ponte San Lorenzo, via Bendicenti.

In considerazione del fatto che due ore e mezza prima della gara è in programma anche il passaggio in città della tappa (Scigliano-Camigliatello) del Giro E, l’evento cicloturistico inserito nel calendario della Federazione Ciclistica Italiana durante il Giro d’Italia, sulle stesse strade e nelle stesse date del Giro e che ha come scopo quello di far vivere a tutti gli amanti della bicicletta, ciclisti amatori o ex professionisti, l’esperienza di percorrere le strade del Giro d’Italia nelle stesse giornate della corsa rosa, ma in sella esclusivamente a biciclette da strada a pedalata assistita (E-Road Bike), la Polizia Municipale ha ritenuto indispensabile adottare specifici provvedimenti per disciplinare la sosta e il traffico su tutta l’area interessata. Pertanto, su disposizioni del Comandante della Polizia Municipale Alessia Loise, viene istituito:

il divieto di sosta con rimozione, dalle ore 14,00 di martedì 6 ottobre, alle ore 17,00 di mercoledì 7 ottobre, sulle seguenti strade:

CORSO DEI BRUZI (Bivio Donnici);

VIA D. MORELLI;

PONTE P. MANCINI;

VIALE DELLA REPUBBLICA, dal ponte P. Mancini a Via F. Migliori, ambo i lati;

VIA F. MIGLIORI;

PIAZZA LA VERDE;

VIA V. VENETO, da Piazza La Verde a Corso Umberto;

CORSO UMBERTO;

PIAZZA XX SETTEMBRE;

VIA SERTORIO QUATTROMANI;

PONTE M.MARTIRE;

PIAZZA DEI VALDESI;

LUNGO CRATI DE SETA;

LUNGO CRATI MICELI;

PIAZZA V. FEDERICI;

PONTE SAN LORENZO;

VIA D. BENDICENTI.

E’ inoltre istituito il divieto di transito, dalle ore 12,30 alle ore 17,00 di mercoledì 7 ottobre e comunque fino a cessate esigenze, sulle seguenti strade:

CORSO DEI BRUZI (Bivio Donnici);

VIA D. MORELLI;

PONTE P. MANCINI;

VIALE DELLA REPUBBLICA, dal ponte P. Mancini a Via F. Migliori, ambo i lati;

VIA F. MIGLIORI;

PIAZZA LA VERDE;

VIA V. VENETO, da Piazza La Verde a Corso Umberto;

CORSO UMBERTO;

PIAZZA XX SETTEMBRE;

VIA SERTORIO QUATTROMANI;

PONTE M.MARTIRE;

PIAZZA DEI VALDESI;

LUNGO CRATI DE SETA;

LUNGO CRATI MICELI;

PIAZZA V. FEDERICI;

PONTE SAN LORENZO;

VIA D. BENDICENTI.

L’ordinanza della Polizia Municipale stabilisce che durante il transito dei corridori è assolutamente vietata la circolazione veicolare e pedonale:

– è vietato il transito di qualsiasi veicolo non al seguito della gara, in entrambi i sensi di marcia dei tratti interessati dal transito dei corridori (ovvero sulle corsie o nei tratti interessati dalle limitazioni indicate);

– è fatto divieto a tutti i veicoli di immettersi nel percorso interessato dal transito dei ciclisti (ovvero sulle corsie o nei tratti interessati dalle limitazioni indicate);

– è fatto obbligo a tutti i veicoli provenienti da strade o da aree che intersechino, ovvero che si immettano su quelle interessate dal transito dei concorrenti di arrestarsi prima di impegnarle, rispettando le segnalazioni manuali o luminose degli organi preposti alla vigilanza o del personale dell’organizzazione nonché della segnaletica stradale;

– è fatto obbligo ai conducenti di veicoli e ai pedoni di non attraversare la strada.

Saranno, inoltre, chiuse al transito veicolare tutte le strade confluenti nelle suddette strade, in corrispondenza dell’intersezione con le stesse. Su tutte le strade a senso unico che confluiscono nelle suddette strade è consentito il transito a doppio senso di marcia fino alla prima intersezione utile a riprendere la circolazione regolamentare.

Nel corso della manifestazione, e per quanto non disciplinato dalla presente, gli agenti di polizia stradale in servizio adotteranno, per motivi contingenti, le appropriate misure di regolazione del traffico e ogni altro opportuno provvedimento che la situazione dovesse richiedere atti a salvaguardare l’incolumità pubblica e il regolare svolgimento della manifestazione.

Le linee bus urbane ed extraurbane, negli orari coincidenti con le modifiche della circolazione veicolare indicate nell’ordinanza della Polizia Municipale, subiranno le modifiche di percorso e di fermata necessarie allo svolgimento della manifestazione.

PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB