Sanità, via libera del Senato al ‘Decreto Calabria’. Ora è legge


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

manovra al senato

L’aula del Senato ha approvato la fiducia posta dal governo sul ‘Decreto Calabria’, nel testo già licenziato dalla Camera. Il decreto, che era stato approvato a Montecitorio lo scorso 10 dicembre, è dunque diventato legge.

I sì sono stati 149, i no 117 (tra cui il senatore di Italia Viva Ernesto Magorno) e un astenuto. Il decreto durerà due anni e, quindi, proseguirà il commissariamento straordinario per il piano di rientro della sanità calabrese. Circa un mese addietro il Governo ha affidato la direzione della struttura all’ex prefetto Guido Longo.

La nomina dei nuovi commissari straordinari nelle aziende sanitarie e ospedaliere calabresi spetterà adesso proprio al commissario ad acta che sarà affiancato dai sub commissari.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM