Elezioni comunali, a Cosenza ha votato il 64,74% degli elettori


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

palazzo dei bruzi comune di cosenza

Alle elezioni comunali del 3 e 4 ottobre a Cosenza ha votato il 64,74% degli elettori. Questo il dato – reso noto dal Comune – sull’affluenza definitiva nelle 82 sezioni cittadine dopo la chiusura dei seggi, avvenuta oggi alle ore 15,00.

Sono stati in tutto 37.066 (su 56.959 aventi diritto al voto) i cosentini che si sono recati alle urne per eleggere il nuovo Presidente della Regione Calabria e il nuovo Consiglio regionale e per l’elezione del nuovo Sindaco della città ed il rinnovo del Consiglio comunale. Alle ultime comunali del 2016, i votanti furono 42.335, pari al 72,37% degli aventi diritto (che allora erano 58.499). Le operazioni di scrutinio dei voti per le elezioni comunali inizieranno domani alle ore 9.

“Per i cittadini – si sottolinea in una nota – sarà possibile seguire on line l’andamento del voto collegandosi al sito istituzionale del Comune (www.comune.cosenza.it) e cliccando sull’apposito link che rimanderà ai dati dello spoglio elettorale. In concomitanza con l’inizio delle operazioni di scrutinio per le elezioni comunali, a Palazzo dei Bruzi sarà aperta, dalle ore 9,00, la sala stampa, allestita per l’occasione nel salone di rappresentanza. I dati relativi allo scrutinio elettorale, una volta validati dalla Prefettura, saranno proiettati, a cura dell’Ufficio Elettorale e del Settore Innovazione Tecnologica del Comune, su un maxi schermo allestito nella stessa sala stampa.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM