Nasconde armi e droga nei bagni di un ex liceo occupato abusivamente, arrestato


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

Ha occupato i bagni di un ex istituto scolastico per nasconderci ingenti quantitativi di droga armi e munizioni. E’ successo a Crotone, dove il protagonista, un pregiudicato 43enne del posto, già recluso ai domiciliari, è stato arrestato dai carabinieri e tradotto in carcere.

A scoprire il fatto i militari dell’Arma e l’unità cinofila della Guardia di finanza di Crotone che nell’ambito di controlli antidroga hanno effettuato alcune perquisizioni, tra cui nell’ex liceo “Gravina”.

Le forze dell’ordine hanno infatti rinvenuto all’interno di una “stanza” che evidentemente l’uomo aveva ricavato e occupato nell’ex istituto, 200 grammi di cocaina, circa due kg di marijuana, materiale per il confezionamento e 226 cartucce calibro 12.

L’uomo, di cui non sono state rese note le generalità, dovrà rispondere di detenzione illegale di armi e droga nonché di occupazione abusiva.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM