Maltempo in Calabria, lunedì è sempre allerta (arancione) sulla fascia ionica

Carlomagno Lancia Ypsilon Novembre 2020 PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB

Dopo le abbondanti piogge e le raffiche di vento nelle ultime 36 ore nel crotonese e in tutta la fascia ionica cosentina, pare attenuarsi l’ondata di maltempo che ha causato ingenti danni al territorio ed estremi disagi alla popolazione. Dalla massima allerta di ieri e oggi, da domani 23 novembre è stato declassificato in arancione l’allarme meteorologico.

La protezione civile ha infatti diramato un nuovo bollettino che prevede dalle prime ore di lunedì il persistere di precipitazioni, anche a carattere di rovescio o temporale, sui settori orientali di Calabria e Sicilia. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, attività elettrica e forti raffiche di vento.

Sulla base dei fenomeni previsti e in atto è stata valutata per domani, lunedì 23 novembre, allerta arancione su gran parte del settore ionico della Calabria (interessate in larga parte le province di Cosenza, Crotone e Catanzaro) e sulla Sicilia orientale. Valutata inoltre allerta gialla in Basilicata, sul resto della Calabria e su alcuni settori della Sicilia.

PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB